www.mercerizingtechnology.com

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

AJAX Google Translator

Traduzioni

Sito originale in lingua Italiana, le traduzioni sono effettuate automaticamente con l'utilizzo del programma di traduzione di Google

E-mail Stampa PDF

Tintura Indantren con coloranti al tino

I coloranti al tino rappresentano una classe tintoriale di coloranti importante per la tintura di fibre cellulosiche, perchè in grado di fornire tinte piene ed anche brillanti, ad eccezione della gamma dei rossi.

Molto solide all'uso ed alla fabbricazione. Sono principalmente utilizzati per tingere filati in fibre cellulosiche, non sono molto applicati con procedimento ed esaurimento, su tessuto di maglia. il motivo è dovuto alle difficoltà applicative

 

derivate dagli impianti di tintura (overflow o jet) che lasciano il tessuto fuori bagno, causando parziali ed incontrollate reazioni di ossidazione del leuco-ridotto.

La tintura può essere comunque eseguita controllando il consumo di idrosolfito che deve essere aggiunto in fase di tintura per mantenere costante riduzione. A tale scopo, sono recenti le prove di tintura saturando con insufflazioni di azoto la parte di macchina di tintura non occupata dal bagno, in modo da sostituire l'ossigeno nel corpo macchina, evitando così il fenomeno di ossidazione del leuco ridotto.

Procedimento ad esaurimento in RB (1:10 - 1:20)

You are here: