www.mercerizingtechnology.com

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

AJAX Google Translator

Traduzioni

Sito originale in lingua Italiana, le traduzioni sono effettuate automaticamente con l'utilizzo del programma di traduzione di Google

E-mail Stampa PDF

Tintura con coloranti reattivi

I coloranti reattivi sono per definizione, coloranti che reagiscono chimicamente con la fibra cellulosa naturale ed artificiale rigenerata formando un legame "irreversibile".

I coloranti reattivi, oggi sul mercato , sono raggruppabili in diversi "assortimenti" e presentano comportamenti tintoriali differenti. I coloranti reattivi si distinguono inoltre in due grandi gruppi: - reattivi a caldo - reattivi a freddo.

Questa distinzione si riferisce a fattori legati sia alla sostantività, sia alla reattività del colorante in base alla:

 

(T°) ottimale di assorbimento, da cui dipende:
- il massimo grado di esaurimento nel bagno
- il maggior grado di diffusione-ugualizzazione sulla fibra
- il miglior grado di lavabilità dopo tintura del colorante idrolizzato e sostantivo presente sulla fibra


(T°) ottimale di fissazione, da cui dipende:
- il massimo grado di fissazione nel minor tempo
- il minor grado di idrolisi alcalina
- la maggior resa del colore

You are here: